Marzo 2010
 
Su
Dicembre 2009
Marzo 2010

 

Nevicata del 9-10 Marzo 2010

Una nevicata di eccezionale portata (per essere a Marzo inoltrato) ricopre il piacentino dal Po al crinale appenninico nei giorni 9 e 10 Marzo 2010, una bassa pressione originatasi da un consistente afflusso freddo di origine artica si muove dalle Baleari verso la penisola italiana per poi risalire verso l'alto adriatico, sul bordo settentrionale continua ad affluire aria fredda, creando i presupposti per una memorabile nevicata. Un forte vento scaccianeve ha caratterizzato la precipitazione soprattutto nella prima parte.

Ecco alcuni scatti a casa:

Inizio della nevicata

sera del 9

mezza notte

mattino del 10

accumuli giÓ consistenti

il vento ha fatto mucchi ovunque

ricami sugli alberi

temperatura negativa

continua intensamente

situazione in tarda mattinata

in lontananza

pino ancora carico

e sulle prime colline a 400-500 mt di altezza:

cornice pericolosa

mucchio ventoso

vialetto

altro mucchio creato dal vento

alberi imbiancati

edera bianca

il lato esposto e quello no

dune

scaccianeve sul mucchio

buca prodotta dal vento

il livello del cortile sulla strada

stradina riparata dal vento

ma Ŕ percoribile ?

questa no

dune e scaccianeve

paesaggio incredibile a soli 500 mt.

particolare

angolo suggestivo

altri mucchi di neve sulla strada

stradina riparata

ricamo nevoso

sulla costa poca neve

siepe abbondantemente innevata

vista sul paese

 

 

 

Su | Dicembre 2009 | Marzo 2010

Ultimo aggiornamento: 10-11-18