Inverno 2016-2017
 
Su
Ricerca dati
Dati analitici rilevati
Dati in tempo reale
Inverno 2002-2003
Inverno 2003-2004
Inverno 2004-2005
Inverno 2005-2006
Inverno 2006-2007
Inverno 2007-2008
Inverno 2008-2009
Inverno 2009-2010
Inverno 2010-2011
Inverno 2011-2012
Inverno 2012-2013
Inverno 2013-2014
Inverno 2014-2015
Inverno 2015-2016
Inverno 2016-2017
Inverno 2017-2018
Inverno 2018-2019
Inverno 2019-2020
Inverno 2020-2021

 

Andamento Inverno 2016-2017.

 bullet Ottobre - Il mese inizia in un contesto quasi estivo con temperature oltre i 20 gradi e minime superiori ai 10. Il giorno 5 però entra aria fredda sospinta da correnti da NE, si registrano le prime nevicate sulle Alpi e temperature in discesa in pianura, fino a raggiungere i +3 gradi il giorno 12 con qualche traccia di brina. Il mese termina con una media di +12.4 (quasi un grado sotto la norma) cadono 94 mm di pioggia
 bullet Novembre - I primi giorni del mese sono ancora miti +15.6 il giorno 2, ma poi la temperatura scende e dal 7 la brina compare spesso alla mattina con temperature poco sopra lo zero, la prima minima negativa è del giorno 12 con -1.0. Segue poi un periodo umido e solo verso la fine del mese torna il freddo -2.9 ll giorno 30. Media del mese +7.4 leggermente sopra la norma, cadono 46 mm di pioggia, 4 sono le minime negative.
 bullet Dicembre - Il mese inizia con una bella minima -3, ma il giorno 2 la temperatura sale fino a +11.3, si instaura poi un periodo anticiclonico, prima con un poco di nebbia e buone minime -3.7 i giorni 8 e 9, poi la nebbia sale e le minime risalgono di poco sopra lo zero ma le massime restano basse. Il giorno 18 la prima giornata di ghiaccio dovuta ad inversione termica causata dalla nebbia, estremi -4.2 -0.6, era dal 31/12/2014 che non si verificava. Il giorno successivo cadono pochi di fiocchi di neve al mattino e la replica alla sera imbiancando appena le auto in sosta. Prosegue l'alta pressione con inversioni termiche mail giorno 27 si toccano i +16 per scendere ai -5.3 come minima a fine anno. Media del mese +2.56 cadono 11 mm di pioggia (873 nell'anno) 21 sono le minime negative.
 bullet Gennaio - Il primo giorno dell'anno si presenta con una bella minima -6, in un regime anticiclonico con tempo un po' più mite sui colli, ma il 5 un imponente irruzione fredda da nord-est sommerge di neve le regioni meridionali adriatiche e porta il freddo anche in pianura padana, -9.3 la minima del giorno 7 registrata con il cielo sereno senza neve al suolo. Nei giorni successivi il freddo continua a dispensare nevicate sulle regioni adriatiche e meridionali, senza però portare fenomeni al nord. Il freddo non lascia la presa fino a fine mese quando si registra l'unica minima positiva. Media del mese +0.37 circa 1 grado sotto la norma, sono 30 le minime negative.
 bullet Febbraio -  Nella prima decade finalmente cadono le prime precipitazioni dell'anno 36 mm il giorno 5, ma le temperature in quota non consentono alla neve di imbiancare il piacentino, solo una decina di cm alle quote più elevate preceduta da abbondante pioggia. Il mese prosegue poi in un contesto umido con frequenti nebbie al mattino e qualche schiarita al pomeriggio con temperature minime mediamente sopra lo zero, e massime sotto i 10 gradi, solo nei giorni 16 e 17 si toccano i 14 gradi. Il giorno 26 il termometro scende a -1,8. Media del mese +5.47 (circa 2 gradi oltre la norma), 5 sono le minime negative, cadono quasi 60 mm di pioggia.

bullet

Marzo - Scoppia la primavera il primo giorno del mese con +17 gradi, il giorno 8 però scendiamo a 0 ma il 10 tocchiamo i 23 gradi per poi ridiscendere a -0.4 il giorno 13. Il contesto è comunque sempre mite. Scarse le precipitazioni solo 25 mm, media mel mese 11,8 (3,5 gradi oltre la norma)

bullet

Aprile - Quando la primavera sembrava già pronta per lasciare il timone alla stagione estiva, ecco che appena dopo la metà del mese aria fredda riporta le temperature vicino allo zero (anche sotto il molte aree esposte) arrecando danni considerevoli alle colture della vite e del pomodoro. Da segnalare +0.3 il giorno 20. (Il primo Maggio nevica sull'Appennino a quote superiori i 1400 mt.)

Inverno assolutamente da dimenticare, un po' di freddo a Gennaio e null'altro da segnalare se non una siccità preoccupante. Il fatto sorprendente è stata la mancanza di neve in Appennino per tutta la stagione, salvo rari e limitati episodi.

Su | Ricerca dati | Dati analitici rilevati | Dati in tempo reale | Inverno 2002-2003 | Inverno 2003-2004 | Inverno 2004-2005 | Inverno 2005-2006 | Inverno 2006-2007 | Inverno 2007-2008 | Inverno 2008-2009 | Inverno 2009-2010 | Inverno 2010-2011 | Inverno 2011-2012 | Inverno 2012-2013 | Inverno 2013-2014 | Inverno 2014-2015 | Inverno 2015-2016 | Inverno 2016-2017 | Inverno 2017-2018 | Inverno 2018-2019 | Inverno 2019-2020 | Inverno 2020-2021

Ultimo aggiornamento: 10-11-18