Inverno 2007-2008
 
Su
Ricerca dati
Dati analitici rilevati
Dati in tempo reale
Inverno 2002-2003
Inverno 2003-2004
Inverno 2004-2005
Inverno 2005-2006
Inverno 2006-2007
Inverno 2007-2008
Inverno 2008-2009
Inverno 2009-2010
Inverno 2010-2011
Inverno 2011-2012
Inverno 2012-2013
Inverno 2013-2014
Inverno 2014-2015
Inverno 2015-2016
Inverno 2016-2017
Inverno 2017-2018
Inverno 2018-2019
Inverno 2019-2020
Inverno 2020-2021

 

Andamento Inverno 2007-2008.

 
bulletOttobre - Dopo un'estate non troppo calda ma siccitosa, ed un Settembre che porta la neve sulle cime appenniniche, la stagione fredda si presenta con la terza decade di Ottobre, il giorno 20 alcuni fiocchi compaiono anche in pianura e la prima minima negativa -0.5 è del 21, la terza decade presenta una temperatura media di +9.08 quasi 3 gradi sotto la norma. In ripresa le precipitazioni 101 mm concentrate proprio nell'ultima decade.
bulletNovembre - Il mese inizia con valori termici sostanzialmente nella media, con la seconda decade il foehn porta a +18.4 la temperatura il giorno 11, ma l'aria al seguito sempre più fredda di origine artica continentale, fa scendere il termometro a -4.3 il giorno 17. Del tutto assenti le precipitazioni fino al giorno 22, quando un saccatura fredda colpisce le coste atlantiche favorendo una risalita calda sulla provincia che regalerà oltre 100 mm di precipitazioni (110 il totale del mese). Media del mese +6.68 poco sotto la norma ( -0.8), 7 le minime negative.
bulletDicembre - La prima decade si propone con temperature vicino alla norma, ma solo a causa dell'inversione termica nebbiosa, da segnalare +12.2 il giorno 4, assenti le precipitazioni. Dal giorno 14 entra sulla pianura padana aria da Est sospinta da un anticiclone in formazione sulla Scandinavia, che porta la neve sulle regioni centro-meridionali adriatiche, ma solo qualche fiocco in pianura sul piacentino e qualche cm di neve a ridosso dei rilievi, la temperatura scende a -6.3 il giorno 18. Dopo una settimana fredda il clima si ammorbidisce ed il giorno 23 un po' di pioggia cade in pianura (solo 5 mm) e pochi cm di neve in collina a partire dai 600 mt. La galaverna ricopre la pianura i giorni 28 e 29 (vedi foto) quando il si registrano il primo giorno di ghiaccio il 28 (estremi -5.1 -0.2) e la minima dell'anno il 29 (-6.7). Cadono 8 mm di pioggia (732 mm nell'anno)
bulletGennaio - Il mese inizia in modo promettente il primo dell'anno la minima tocca i -6, affluisce poi un po' d'aria fredda da est sospinta dall'anticiclone russo ed il giorno 3 con la prima perturbazione atlantica inizia una classica  nevicata da addolcimento che si protrae fino al giorno successivo (vedi foto). Il mese però cambia volto ed il mite atlantico ha il sopravvento sul freddo padano, al punto che il giorno 11 la pioggia tocca anche le vette appenniniche, sciogliendo gran parte della neve presente. Il mese prosegue e si chiude tra anticicloni atlantici e sub-tropicali con temperature in quota a tratti molto elevate ed in pianura nebbie alternate a foehn, a causa di quest'ultimo il giorno 27 la massima raggiunge i +16.5. La media termica è di +3.7 ( 2 gradi oltre la media) e cadono in tutto 78 mm di pioggia compresi i 20 cm di neve.  
bulletFebbraio - Il periodo mite prosegue nel nuovo mese, nei giorni 2 e 4 due perturbazioni portano 14 mm di pioggia in pianura e neve in Appennino, con la prima oltre i 1200 mt. con la seconda prima oltre i 1400 mt. ma poi in discesa fino ai 500 mt., sui crinali cadono prima 20 e poi 50 cm di neve. Con la seconda decade un anticiclone fresco riporta le temperature nella media, ed il giorno 13 tocchiamo i -3.9,  poi un impulso di aria fredda diretto essenzialmente sui Balcani coinvolge marginalmente la pianura padana ed nei giorni 17 e 18 la temperatura scende a -6.2, ma questo sussulto non cambia la sorte dell'inverno che ormai è segnata. Il mese chiude con una media di +5 gradi (quasi 1 grado oltre la media) 15 le minime negative e solo 14 mm di pioggia.
bulletMarzo - Il mese inizia con temperature da Maggio +23.2 il giorno 2, ma nei giorni successivi irrompe aria fredda nel mediterraneo e riporta l'inverno con modeste nevicate dai 500 mt. ed un abbassamento delle temperature (-3.0 il giorno 6 in pianura). Il mese prosegue poi con una ripresa delle temperature tornando il giorno 13 sopra i 20 gradi, ma ecco che con la terza decade altra aria fredda giunge nel Mediterraneo riportando la neve sulle prime colline il giorno di Pasqua (23) e la temperatura per diversi giorni sotto lo zero ( tra i quali -2.2 il giorno 24 e -2.3 il 26). Il mese presenta un aspetto termico nella norma con 5 minime negative, ma con soli 22 mm di pioggia.
bulletAprile - Nei primi giorni del mese da segnalare alcune leggere brinate ma con temperature dell'aria positive (+1.5 il giorno 4), poi finalmente ritornano le precipitazioni, da segnalare una nevicata in Appennino oltre i 1000 mt. il giorno 14. Media del mese +12.2, leggermente sotto la norma (-0.4), massima assoluta +24.2 il giorno 23, cadono 120 mm di pioggia.

L' inverno, sebbene non sia risultato caldo come l'anno precedente, è senza dubbio deludente per gli amanti del freddo e della neve, in pratica i fenomeni significativi si sono riscontrati tra la fine di Dicembre e l'inizio di Gennaio, due giorni freddi a Febbraio e poi una recrudescenza del freddo nel periodo pasquale a fine Marzo. Le immagini del satellite (fonte http://rapidfire.sci.gsfc.nasa.gov) documentano questa situazione, la prima del 29 Dicembre mostra la nebbia in pianura e la poca neve in Appennino, la seconda del 14 Febbraio conferma l'assenza di neve in pianura e la sua scarsità a quote medie, si salva solo l'Appennino oltre i 1500 mt, la terza del 27 Marzo mostra una situazione stazionaria, con la neve confinata sul crinale della val Nure, Penna e Aiona (riquadro rosso), al riguardo può essere interessante vedere le foto riprese durante l'inverno dalla web-cam del rifugio Monte Aiona gentilmente messa a disposizione da www.altaviadeimontiliguri.it

 

Su | Ricerca dati | Dati analitici rilevati | Dati in tempo reale | Inverno 2002-2003 | Inverno 2003-2004 | Inverno 2004-2005 | Inverno 2005-2006 | Inverno 2006-2007 | Inverno 2007-2008 | Inverno 2008-2009 | Inverno 2009-2010 | Inverno 2010-2011 | Inverno 2011-2012 | Inverno 2012-2013 | Inverno 2013-2014 | Inverno 2014-2015 | Inverno 2015-2016 | Inverno 2016-2017 | Inverno 2017-2018 | Inverno 2018-2019 | Inverno 2019-2020 | Inverno 2020-2021

Ultimo aggiornamento: 10-11-18